***Venerdì 25 Ottobre alle ore 18.00 a Palazzo Beneventano: “I Motti chi ti lassanu?” Conversazione con Elio Cardillo ***
Home Articoli Conferenze Astronomo a Carlentini
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Share

JAMES CRAIG WATSON

un Astronomo a Carlentini

Questo il titolo della conferenza realizzata dall’Archeoclub di Lentini (SR) il 19 settembre 2015 nei locali del S.Alphio Palace Hotel, per raccontare la storia dell’osservazione dell’Eclissi totale di sole del 22 dicembre 1870 effettuata dalla casa dei Modica a Carlentini (Sr).

Relatore il giovane ingegnere edile dott. Giuseppe Guercio, appassionato studioso e ricercatore di  libri rari e di notizie che riguardano anche la storia della sua città, come riferisce la presidente prof.ssa Maria Arisco nel presentarlo al pubblico di Ospiti - tra cui i presidenti o rappresentanti delle Ass. Culturali della città - FIDAPA, Natura Sicula e Sp 68, Sicilia Antica Lentini Carlentini.- e  di Soci intervenuti numerosi come sempre. La presidente, dopo alcune importanti comunicazioni di servizio, e un breve commento sull’argomento della conferenza, che racconta la storia di un evento che non ha lasciato alcuna traccia documentale nella memoria della comunità  di Carlentini, passa la parola al relatore.

L’ing. Guercio inizia il suo intervento dicendo che ha scoperto la notizia per caso, nel fare una ricerca su internet nella sezione “Google libri” , il motore di ricerca che permette di consultare libri di epoche diverse; spinto da grande curiosità, ha provato ad inserire come parola “chiave” Carlentini. Sfogliando le pagine si è imbattuto nella rivista scientifica “The Galaxy” che riportava all’interno del documento la parola Carlentini. Aperto il documento scopre che un astronomo statunitense, James Craig Watson,  era stato a Carlentini il 22 dicembre del 1870 per osservare l’Eclissi totale di sole che in quel giorno fu visibile nel Mediterraneo, dal sud del Portogallo, passando per la Spagna, l’Algeria,  la Sicilia – fascia centrale del fenomeno – fino all’Ucraina.

Partendo da quella breve informazione, finalizzando le ricerche e gli studi di approfondimento il nostro relatore è riuscito a ricostruire i fatti oggetto della conversazione.

J. C. Watson fu considerato fin da piccolo un bambino prodigio con una spiccata versatilità per la matematica. Come racconta il relatore, pur avendo frequentato le scuole superiori solo per un giorno e mezzo, Watson capì subito di saperne più dei professori; continuò da solo a studiare Matematica avanzata, Latino, Greco ed Astronomia, e impartì lezioni di Algebra e di Geometria perfino a quelli che sarebbero stati i suoi professori

A soli 15 anni fu ammesso all’Università del Michigan dove divenne professore all’età di 21 anni con all’attivo 47 articoli pubblicati su riviste scientifiche.

Nel corso dei 22 anni di insegnamento all’Università del Michigan scoprì molti asteroidi e divenne uno dei più importanti astronomi degli Stati Uniti.

Morì il 23 dicembre 1880 e, grazie ad un Suo lascito, ogni anno la U S National Accademy of Science assegna la medaglia  “Watson” agli astronomi che si sono distinti nel campo dell’Astronomia.

Le Eclissi, come tutti i fenomeni legati al moto degli astri sono prevedibili anche con molti anni di anticipo. Si sapeva, quindi, che nel dicembre del 1870 si sarebbe verificata, come poi realmente avvenne, un’Eclissi totale di Sole che avrebbe interessato il Mediterraneo oscurando una fascia che, come è stato già riferito, avrebbe avuto la Sicilia come zona privilegiata per le osservazioni.

(Un’Eclissi totale di sole si verifica quando la Luna, durante il Novilunio, si trova in uno dei nodi  - punti di intersezione tra l’orbita terrestre e l’orbita lunare. In queste condizioni il disco apparente del Sole viene coperto dal disco apparente della Luna la quale proietta un cono d’ombra che traccia sulla Terra una fascia la cui massima ampiezza è di  270 Km – quando la Luna è in Perigeo, punto più vicino alla Terra - ai margini della quale l’Eclissi è parziale. Poiché l’occultamento del Sole è provocato dall’ombra della Luna e quest’ombra si va spostando velocemente con il muoversi della Luna sulla sua orbita, dai diversi luoghi della Terra interessati successivamente al fenomeno, l’Eclissi totale ha una durata brevissima  che difficilmente supera i sette minuti e mezzo. Durante l’Eclissi si può osservare la Corona solare)



Ultimo aggiornamento (25-02-17)

 
Login
Area Riservata ai Soci



Hai dimenticato:
OTTOBRE

Venerdi 25

Palazzo Beneventano ore 18.00
“I Motti chi ti lassanu ?” Conversazione con Elio Cardillo.



Venerdi 25

Palazzo Beneventano ore 18.00
“I Motti chi ti lassanu ?” Conversazione con Elio Cardillo.



Venerdi 25

Palazzo Beneventano ore 18.00
“I Motti chi ti lassanu ?” Conversazione con Elio Cardillo.



Venerdi 25

Palazzo Beneventano ore 18.00
“I Motti chi ti lassanu ?” Conversazione con Elio Cardillo.



Venerdi 25

Palazzo Beneventano ore 18.00
“I Motti chi ti lassanu ?” Conversazione con Elio Cardillo.



Venerdi 25

Palazzo Beneventano ore 18.00
“I Motti chi ti lassanu ?” Conversazione con Elio Cardillo.



Venerdi 25

Palazzo Beneventano ore 18.00
“I Motti chi ti lassanu ?” Conversazione con Elio Cardillo.



Venerdi 25

Palazzo Beneventano ore 18.00
“I Motti chi ti lassanu ?” Conversazione con Elio Cardillo.



Venerdi 25

Palazzo Beneventano ore 18.00
“I Motti chi ti lassanu ?” Conversazione con Elio Cardillo.



Venerdi 25

Palazzo Beneventano ore 18.00
“I Motti chi ti lassanu ?” Conversazione con Elio Cardillo.



Venerdi 25

Palazzo Beneventano ore 18.00
“I Motti chi ti lassanu ?” Conversazione con Elio Cardillo.



Venerdi 25

Palazzo Beneventano ore 18.00
“I Motti chi ti lassanu ?” Conversazione con Elio Cardillo.



Venerdi 25

Palazzo Beneventano ore 18.00
“I Motti chi ti lassanu ?” Conversazione con Elio Cardillo.



Venerdi 25

Palazzo Beneventano ore 18.00
“I Motti chi ti lassanu ?” Conversazione con Elio Cardillo.



Venerdi 25

Palazzo Beneventano ore 18.00
“I Motti chi ti lassanu ?” Conversazione con Elio Cardillo.



Venerdi 25

Palazzo Beneventano ore 18.00
“I Motti chi ti lassanu ?” Conversazione con Elio Cardillo.



Associazione
Calendario
«—  ottobre 2019  —»
lmmgvsd
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031 
Statistiche
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter

Oggi1660
Ieri1893
Settimana1660
Mese37140
Totale2400293
Meteo Lentini