Sabato, 17 Aprile 2021
L’ Archeoclub sede di Lentini “A. Sgalambro” nasce nel 1988 aderendo da subito all’Archeoclub d’Italia. L’Associazione, in rispondenza ai principi cui è ispirato lo Statuto Nazionale di Archeoclub, persegue i seguenti scopi:
- tutelare, promuovere, valorizzare e rendere fruibile i Beni Culturali ed Ambientali  (archeologici, architettonici, artistici, storici,  librari, archivistici, demo-etno antropologici e geologici)
- promuovere l’istruzione, la formazione, la cultura e l’arte.
L’ Associazione, nel corso degli anni, si è attivata al fine di contestualizzare tali finalità sollecitando e finanziando il restauro di diversi Beni Culturali e Ambientali:
- Quadri collocati in alcune chiese della città ( Chiesa della Madonna del Carmine, Chiesa di S. Alfio) - Pulpito della Chiesa Madre - Affreschi della Chiesa rupestre di S. Lucia al Tirone collocata nell''area archeologica del “Castellaccio” - L’affresco della “Madonna che allatta” nella Chiesa rupestre del Crocifisso - La bonifica e il reimpianto di pini in un viale dal grande valore storico e paesaggistico.
L’associazione promuove inoltre  la conoscenza dei Beni Culturali ed Ambientali  del territorio attraverso conferenze specifiche, visite guidate e attività che mediante protocolli di collaborazione coinvolgono le scuole del territorio, gli Enti Locali  e altri soggetti e associazioni che hanno le stesse finalità.